<< Back

Disegno della Prima Macchina rappresentante compito il Tempio incominciato da Tarquinio Prisco per dedicarlo a Giove, Giunone, e Minerva, ed istoriato col Prodigio dell'Aruspice Accio Nevio, che alla presenza del Re tagliò con un colpo di Rasojo una Selce

Il Tempio di Giove eretto da Tarquinio Prisco, prima macchina per la festa della Chinea del 1785, cfr. Gori Sassoli, Apparati architettonici per fuochi d'artificio 1994, p. 162, n. 105

loaderload in progress, please wait